Mons. Gaetano Bacile

Settimogenito e terzo maschio, intraprese con profitto e zelo la carriera ecclesiastica

Periodo: (Spongano, 1844 - Leuca, 1931)

Ventunesimo parroco di Spongano, restò in tale carica fino al 20 agosto 1880 quando nel corso del Concistoro fu eletto vescovo di Castellaneta. Da prelato di questa cittadina, nel 1886 fu eletto Gran Priore della Regia basilica di San Nicola di bari, una carica prestigiosa e onerosa, che ricoprì fino alle dimissioni . In seguito fu nominato vescovo di Leuca , nella cui carica restò fino alla morte, avvenuta nel marzo del 1931.

X
Torna su